Festival di Microteatro

1° Festival di Microteatro al Teatrino Gatteschi di Pistoia

Dal 17 al 19 settembre 2021 verrà realizzato il Primo Festival di Microteatro al Teatrino Gatteschi di Pistoia.

La manifestazione, realizzata da G713 APS in collaborazione con Teatro per la Coscienza APS, prevede l’alternarsi durante i tre giorni di programmazione di tre compagnie professionali, le quali presenteranno ciascuna uno spettacolo della durata di quindici minuti per quindici spettatori per replica.

Tema di questa prima edizione: Sabotare la rassegnazione.
“Siamo felici e orgogliosi di poter portare a Pistoia questo format teatrale già molto conosciuto e sperimentato oltre i nostri confini nazionali” dichiara il Direttore Artistico Tommaso De Santis che, assieme al Condirettore Artistico Alessandro Terranova, ha curato la selezione degli spettacoli. “Abbiamo ricevuto un alto numero di candidature, tutte di ottimo livello; per poter definire il programma abbiamo preso in considerazione tre aspetti per noi centrali: l’attinenza al tema proposto, l’originalità e qualità della performance e l’essenzialità dell’allestimento. Siamo certi che il pubblico rimarrà soddisfatto”.
E proprio il pubblico sarà protagonista nello svolgimento del Festival: infatti il Premio al Miglior Spettacolo di Microteatro verrà decretato dai voti degli spettatori.

“Ci sembra importante, se non fondamentale, che il pubblico si senta partecipe del processo creativo. In un momento così delicato come questo, dopo quasi due anni di difficoltà per il mondo dello spettacolo dal vivo (che già non godeva di ottima salute) siamo convinti che riavvicinare gli spettatori a piccoli passi, con piccoli progetti carichi di vita e vitalità come questo, possa essere una strada da percorrere. E siamo motivati a percorrerla al massimo delle nostre possibilità” ribadisce De Santis.
Nei tre giorni di programmazione, oltre agli spettacoli menzionati, il pubblico potrà assistere a eventi in plenaria, ovvero l’inaugurazione del Festival (17 settembre), l’incontro con le compagnie ospiti (18 settembre) e la premiazione (19 settembre) durante la quale la Direzione Artistica assegnerà anche due menzioni speciali al Miglior Testo e alla Migliore
Interpretazione
.
Ospite internazionale del Festival, l’attrice, cantante e drammaturga spagnola Olaia Pazos che presenterà al pubblico alcune anteprime dei suoi ultimi lavori.

Come funziona?

Ogni sera, le tre compagnie si alternano con i loro spettacoli: ogni compagnia replica il proprio spettacolo per tre volte nell’arco di un’ora (15 minuti a spettacolo).

Pertanto, un singolo biglietto dà accesso ad una fascia oraria ben precisa, così da permettere allo spettatore di assistere a tutti e tre gli spettacoli nell’arco della stessa serata.

Tra uno spettacolo e l’altro, il pubblico ha accesso al buffet nel Cortile degli Istituti Raggruppati.

Al termine della serata, il pubblico esprime il suo voto al Miglior spettacolo di Microteatro.

Come posso acquistare il mio biglietto?

Scegli innanzitutto la tua fascia oraria di preferenza. Dopodiché segui il link dedicato.

Ricorda che l’accesso al Teatrino Gatteschi e al Cortile degli Istituti Raggruppati è soggetto al possesso del Green Pass (D.L. 111 del 6 agosto 2021).

venerdì 17 settembre

Fascia A

ore 18.00 Apertura del Festival (Cortile);

ore 19.30 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 20.30 Don Schiscett (Teatrino);

ore 21.30 La vetrina dell’immortalità (Teatrino).

Fascia B

ore 18.00 Apertura del Festival (Cortile);

ore 19.50 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 20.50 Don Schiscett (Teatrino);

ore 21.50 La vetrina dell’immortalità (Teatrino).

Fascia C

ore 18.00 Apertura del Festival (Cortile);

ore 20.10 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 21.10 Don Schiscett (Teatrino);

ore 22.10 La vetrina dell’immortalità (Teatrino).

sabato 18 settembre

Fascia A

ore 18.00 Incontro con le compagnie (Cortile);

ore 19.30 La vetrina dell’immortalità (Teatrino);

ore 20.30 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 21.30 Don Schiscett (Teatrino).

Fascia B

ore 18.00 Incontro con le compagnie (Cortile);

ore 19.50 La vetrina dell’immortalità (Teatrino);

ore 20.50 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 21.50 Don Schiscett (Teatrino).

Fascia C

ore 18.00 Incontro con le compagnie (Cortile);

ore 20.10 La vetrina dell’immortalità (Teatrino);

ore 21.10 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 22.10 Don Schiscett (Teatrino).

domenica 19 settembre

Fascia A

ore 17.30 Don Schiscett (Teatrino);

ore 18.30 La vetrina dell’immortalità (Teatrino);

ore 19.30 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 21.00 Premiazione (Cortile).

Fascia B

ore 17.50 Don Schiscett (Teatrino);

ore 18.50 La vetrina dell’immortalità (Teatrino);

ore 19.50 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 21.00 Premiazione (Cortile).

Fascia C

ore 18.10 Don Schiscett (Teatrino);

ore 19.10 La vetrina dell’immortalità (Teatrino);

ore 20.10 Storie dal genere umano (Teatrino);

ore 21.00 Premiazione (Cortile).

Domenica 19 settembre, dalle 10 alle 11.30, presso il Cinemino del Polo Culturale Puccini Gatteschi di Pistoia, le tre compagnie ospiti condurranno un breve micro workshop aperto a tutti.

E’ possibile iscriversi completando il form presente a questo link.

Per info e chiarimenti: info@teatroperlacoscienza.org

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: